LA VOLATILITA’ DEI GIUDIZI DI JP MORGAN E LA FISSITA’ DEL SOLE 24 ORE

Una notizia che avrebbe dovuto avere maggior risalto è stata messa in un angoletto a pagina 29 del Il sole 24 Ore nell’edizione di oggi 15 febbraio 2018. Ma quando si tratta di parlare, anche solo minimante, in positivo dei bitcoin (con la b minuscola visto che stiamo parlando della “valuta” e non del software Bitcoin) Il Sole proprio non ce la fa. Nonostante stia riportando un “leak” molto interessante. Sta di fatto che la vera notizia è quella in cui JPM davanti faccia la parte della gang dei poliziotti ma in realtà sotto sotto (e riservatamente) ai suoi facoltosi clienti avvezzi a tutto pur di far denaro dice:

“Gli Exchange-Traded Fund sul Bitcoin sono il santo Graal per gli investitori e potrebbero avere un impatto di trasformazione per la criptovaluta.”

In pratica vuol dire che non è necessario investire in bitcoin (e “chissenefrega” della tanto osannata block chain di Bitcoin), ma bisonga investire sull’indice BTC. Sempre la stessa storia di chi a Nottingham sguazza nell’oro mentre dice che Robin “bitcoin” Hood è il cattivo.

Chissà se Il Sole caccerà JP Morgan dalla gang? (Ovviamente la Repubblica non guarda Business Insider. Nemmeno fosse il suo maggior partner su repubblica.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *